Torbiere delle Foppe

Torbiere delle Foppe

48,00 

  • Torbiere riconosciute come SIC.
  • splendido esempio di anfiteatro e circo glaciale.
  • Aspetti geologici e glaciali.
  • Possibilità di avvistare fauna selvatica.
  • Flora caratteristica.
  • Garanzia Extra compresa: Assicurazione infortuni clienti compresa oltre che RC professionale.
  • Copertura satellitare in Reach. ( rilevamento posizione immediata in caso di richiesta soccorso anche senza copertura telefonica, e messaggistica satellitare .)

Esperienza condotta da:

Giuseppe Bernardi A.M.M. Guide Alpine Lombardia.

 

Descrizione

Giorno: Su richiesta da Giugno a Settembre in programma per 27/07/24

Luogo: Ceto – bassa val Camonica

Cosa aspettarsi:

Partendo dalla Val paghera si sale all’interno di un bosco di conifere fino ad arrivare ad un anfiteatro d’origine glaciale che ha formato le torbiere riconosciute come sito di interesse comunitario o sito di importanza comunitaria (SIC), progetto per la conservazione degli habitat naturali e seminaturali, della flora e della fauna selvatiche.

SIC Torbiere Val di Braone si trova, in un altipiano chiamato “Foppe di Sotto” a poca distanza, più a monte, si trova un altro piccolo altipiano denominato “Foppe di Sopra”, all’interno del quale trova posto il Rifugio Prandini.

Bellissimo contesto naturalistico, poco frequentato e da scoprire nella media Valle Camonica.

Da non perdere.

Tipo di percorso: EE

Escursione con buon dislivello con tratti di fondo irregolare.

Dislivello: 600 alle torbiere / 1000  al Rifugio Ghezza .

Totale km A. R. : 12 km c

Tempo percorrenza: 7 / 8 Ore

Materiale necessario:

guarda Attrezzatura e abbigliamento

Uscita condotta da:

Bernardi Giuseppe.

A.M.M. Guide Alpine Lombardia.

Se hai dubbi su Livello, materiale o altro contattami pure.

Perchè affidarsi ad un professionista